giovedì 28 aprile 2016

1000 refresh nell'errore

Mi chiamano blogger , da quando ho questo blog casareccio sofferentemente dichiarato, ho qualche pena nel vedere errori grammaticali o logici o di punteggiatura sebbene lo vedano in pochi e soprattutto qualche blog sociale tipo youppido truffa e ti faccio i sondaggi vari che sono dei warning per i poveri pirla che si affacciano da poco sul web e pensano sia tutto vero ciò che leggono e tutto sia lecito perchè è nel web.
Un po come me che da un po ho lo smartfone e scarico app stupide tanto perchè fa figo.
Come ieri sera anzi notte che mi sono scaricato le app per vedere le donne nude a raggi x sull'autobus.
Ho 51 anni...livello di depravazione medio, nella norma...ossessivo con feedback continuo di controllo. Quasi normale da poter essere sganciato in questa società infettata e poter quasi anche dare un contributo...anche politico se vogliamo.
In fondo ne sono certo, questo blog è visto da persone eminenti, il Papa, Mario Monti, la Cia...Angelino Alfano, onde poter attingere qualche idea, come un piscio fertilizzatore nel terreno mentale atrofizzato e sterile...
Dicevo la vicenda delle app...chi ha la mia età si ricorderà che vendevano sui giornali per ragazzi o giornali di bassa tacca e moralità in fine pagina quasi nascosti piccole truffe innocenti di poco livello, cose che ora farebbero cult...gli occhiali a raggi x, fantstici occhiali che ti permettevano di vedere a fessa e soreta attraverso le loro magiche lenti, la realtà è che c'erano stampigliate immagini sulle lenti di donne nude...piccola truffa...o anche quegli stereo hi fi che sembravano immensi e poi stavano sul palmo di una mano, quante maledizioni abbiam mandato a questi burloni ma che ci facevano già capire che nessuno ti da niente per niente.
Ironia del destino delle cose che ciò che bramavi per cui avresti rubato spesso e sovente adesso te lo ritrovi nella monnezza...
Avrei potuto scrivere dei cataloghi postal market e dell'impressione che facevano ai bambini come me che lo sfogliavano alle pagine dell'intimo con ragazze bellissime e aggraziate che mostravano la pelle e partiva in automatico una sega...ma questo è stato già ampiamente spiegato da altri colleghi blogger che si son dilettati di scrivere un cenno di memoria sull'accaduto in maniera migliore più chiara concisa , narrativamente valida in cui tutti si riconoscono, che ti fa capire che non eri l'unico pirla pazzo e schiavo dell'uccello di questo mondo sessuale.
Esaurita la vena narrativa, spinta convulsa di parole mattutine in bozza che resterà bozza per l'eternità senza vergogna, accenniamo in frenata il tema di questo post "1000 refresh nell'errore" o nell'orrore...fissato per sempre da un'istantanea che ti fa capire che i giornali sono scritti col culo e senza passione. In prima pagina de " Il Giornale" quotidiano per miserabili di destra che non vogliono sottoscrivere l'abbonamento online per il corriere e vivono di scrocco attingono notizie sullo strazio italiano del razzismo più bieco celato da parole al limite con la decenza , notizie da quarta pagina di un quotidiano di provincia su tutte le beghe e saghe e misfatti dei poilitici di sinistra, gridati in prima pagina come un urlo di dolore, assecondati in calce da appendici sexy per dimostrare da che parte stiamo ( stiamo perchè sono un etero scandaloso e all'antica di fatto su postal market vedevo le ragazze in intimo e sorvolavo sul vestiario maschile come qualcosa di inutile..quasi da pietà)...ecco quindi gli orrori manifesti son mostrati senza vergogna...refreshati sempre mentre la gente dorme, energia elettrica sprecata..energie dissipate inutilmente su una tastiera , su di un server, quasi come una sega su un catalogo postal market.  
d