mercoledì 15 marzo 2017

Le bugie degli immigrati che vogliono non uno stato, ma una tribù di suk.

Mi sono rotto il culo per downloadare questo video del corriere , mi scuserà e forse mi benedirà poichè ai giornali non è consentito scrivere frasi parole opere e omissioni.
A Xpoiled è permesso.
Dico a me ma tanti altri o sono indifferenti o tremano al solo pensiero di vedere queste immagini.
Si vedono immigrati di una sola etnia forse bangladesh non so e non mi va di saperlo
Location kermesse Montecitorio palazzo dei deputati. Italia.
quindi dice il tipo nel video che c'è un proverbio chi lavora è terra sua. 
In realtà ha fatto tutto lui , si è insediato in una terra che non è sua entrandoci chissà in quale modo 
Calpestando oltre che la terra anche i diritti di quelli che ci sono nati in questa terra, figli di altri che han combattuto in questa terra che si sono svenati di tasse e burocrazia , che hanno fatto un paese bello e unico L'Italia.
Lui dice che ci sono rappresentanti da tutto il mondo invece io vedo solo indiani stesso colore stessa espressione che loro sono lavoratori sono venuti in questo paese per lavorare...senza rendersi conto che di lavoro qui non ce ne più neanche per noi italiani.
Equazione semplice: società capitalistica= soldi  , soldi = società , non hai soldi? diventi un emarginato un perdente, meglio che muori.
Lavorano 14 anche 15 l'ora al giorno per 20 euro cioe' si e no 2 euro l'ora , come a Dubai, o in Egitto in un paese abituato alla ricchezza. Ciò significa che stiamo regredendo? Io direi di si. I segnali ci sono tutti.
La gente è stanca di multirazziale
Perchè noi italiani se vogliamo competere dobbiamo fare lo stesso 
Cioè lo stato, la Boldrini che dichiaratamente afferma che noi dobbiamo essere come loro cioè balzare indietro di 200 anni, negarci mentre i protettori sono li al caldo , al fresco, tutelati.
Negare la nostra esistenza , cedere il posto , il passo , cadere.
Mentre tutto diventa più caro le illusioni aumentano questa massa attacca nel silenzio totale.  
  L'autore mette la famosa frase, “Se vogliamo che tutto rimanga com'è bisogna che tutto cambi”, in bocca al giovane Tancredi che così cerca di ..