giovedì 7 luglio 2016

Se un Regeni vale più di un Girone e La Torre

Non posso leggere tutto informarmi di tutto, sebbene a volte abbia fame di notizie...masturbazioni nazionalistiche, scoop, palesi scompensi, e Renzi e Pd e tutto il teatrino di nani e ballerine.
Dicevo ...si i giornalisti devono cercare di dare notizie veritiere il popolo deve conoscere sapere, e anche tra di loro i giornali si scontrano , si misurano si sbeffeggiano a vicenda.
Il Corriere prende le distanze..ancora sotto shock per la vicenda che il Corriere voglia 0,99€ per leggere notizie farcite di pubblicità, notizie scritte alla cazzo di cane...però forse con un qualcosa in più...
Sii sintetico..mi dicevano, la sintesi non appartiene di certo ai borderline...che forse e come quando uno si fa una sega prolunga il piacere senza arrivare all'orgasmo..e perchè di piaceri qui ne son rimasti ben pochi.
Leggo le notizie di embarghi contro l'Egitto, blocco forniture, per caccia F16, come se noi fossimo produttori di un aereo simile, materiale strategico e altro che possa bloccare od ostacolare il "regime".
Si viene chiamato cosi regime, nonostante tutti i regimi caduti abbiano portato devastazione e morte dopo le loro cadute essendo i precari equilibri dissolti per sempre, piombando questi paesi nell'orrore più totale che tutti sanno.
Non so perchè Regeni sia stato ucciso...con tutto rispetto per i morti che ormai son morti però...
Mi chiedo e mi domando da un po , perchè tutte queste contromisure, ritorsioni , non sono state adottate per i Marò in India? Di per se questo è un indice di un governo che di democratico ha solo il nome...catalizzati da un filtro pericoloso di colore rosso...da un'ideologia ipocrita e confusionaria, che tende a giudicare a priori tutto secondo un'idea distorta di volontà popolare che lascia i più, sgomenti.